La Costiera Amalfitana

Questa volta Forchette Amare ha deciso di presentarvi una cosa una cosa un pò diversa dal solito. Dopo qualche giorno speso fra le meraviglie della Costiera Amalfitana ho pensato di fare una panoramica totale dei posti “assaggiati” e criticati per voi. Così fra Ravello, Amalfi e Positano ci siamo mossi alla ricerca di cose tradizionali, ma con qualcosa di nuovo e il risultato è stato indubbiamente interessante.

La Location

Se per location intendiamo la costiera, beh c’è poco da criticare! Tutto bellissimo e molti ristoranti vantano panorami mozzafiato. Cominciamo proprio dal primo che poteva vantare un bel panorama anche se un pò laterale. Il Villa Maria si trova nella parte alta della piccola e sonnacchiosa Ravello ed è inserito all’interno di un bel complesso alberghiero. I tavoli sono in una giardino ampio e ben curato che si affaccia sul golfo e vanta un bellissimo orto da cui provengono tutte le sue verdure.

Indubbiamente più impattante la veduta di Rossellini’s, stellato ed elegantissimo ristorante che scaraventa i propri ospiti a picco sul mare lasciandoli senza fiato. Anche questo locale è inserito in un hotel, ma i tavoli sono pochi e davvero impeccabili.

Sempre a Ravello e ancora una volta inserito in un albergo Al Ritrovo del Moro,   terza esperienza che presenta uno splendido panorama, questa volta indispensabile a coprire le pecche di un ristorante molto improvvisato anche nella apparecchiatura.

Ultimo ma da non sottovalutare Lo Guarracino a Positano che il cliente si deve guadagnare con una bella camminata in salita, ma che ripaga con vista e non solo.

Il Menu

Il menu ovviamente cambia da locale a locale, ma oggi vi segnalerò solo qualche piatto da non perdere…o magari da perdere! Cominciamo con il Villa Maria che presenta una lista abbastanza interessante dove spiccano dei fiori di zucca ripieni di ricotta, buoni e molto ben presentati. da rivedere l’insalata di polpo che lascia delusi. Ottimi i primi con i paccheri impanati ripieni di baccalà e gli gnocchi viola con fiori di zucca e vongole. Paccheri davvero ottimi, gnocchi buoni, ma i fiori di zucca ne escono mortificati.

Da Rosselini’s è tutto di livello eccellente che giustifica la stella Michelin. Sugli scudi il gradevole e bello da vedere “benvenuto” con lo chef che si sbizzarrisce. Interessante fra gli antipasti la triglia alla norma e fra i secondi una spigola all’amatriciana a cui lo chef deve dare più sapidità per farla decollare. Deliziosa la rana pescatrice, così come il servizio che coccola fino alla fine.

Deludente se non per il panorama Al Ritrovo del Moro. Servizio affidato ai ragazzi della scuola alberghiera e ad un maitre che fatica a tenere il passo. Piatti mediocri dagli antipasti: un’idea con alici, gamberi e pesce azzurro tutti ripieni e pastellati fino alla frittura del golfo, grondante d’olio e molliccia. Insignificante il pesce marinato…

Sicuramente meglio Lo Guarracino a Positano che con cose semplici come una frittura classica, mezzi paccheri cozze e patate e uno scialatiello ai frutti di mare, fa andare via leggeri e soddisfatti.

Giudizio Finale

Questo giudizio è dedicato alla Costiera Amalfitana. Un posto bellissimo e pieno di fascino, anche se un pò scomodo. I ristoranti vanno scelti con cura e quelli provati da Forchette Amare sono interessanti. Menzione d’onore per Rossellini’s che nonostante la stella Michelin non si adagia sugli allori e continua a lavorare molto bene. Ps attenti al conto qui non si scherza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...