Siena|| Salefino Vino e Cucina

Appena fuori dalle mura di Siena e a poche centinaia di metri da Porta Ovile Salefino Vino e Cucina è un ristorante da cui non si passa per caso. La zona è piuttosto tranquilla e i turisti ci arrivano solo se indirizzati o magari portati proprio dai senesi. Forchette Amare ci è finito invece un po’ per caso e così è cominciata la sua nuova avventura nella città del palio.

 

La Location

Il locale si presenta con una piccola ma graziosa terrazza con alcuni tavoli che, viste le inaspettate temperatura di questo settembre, vengono lasciati ai più coraggiosi. L’interno del ristorante è piuttosto piccolo con un bancone che domina la prima sala. La seconda sala, quella dove è stato fatto accomodare Forchette Amare, è ancora più intima e i tavoli sono decisamente troppi per spazi così angusti.

 

Il Menu

Il servizio è affidato a personale giovane e pronto e così dopo pochissimo ci fanno accomodare e abbiamo già in mano i menu. Siamo partiti dagli antipasti scegliendo una selezione di formaggi con mostarde dolci e piccanti, delle acciughe e aringhe con burro e pane tostato, poi siamo passi ai primi piatti ordinando delle casarecce con n’duja e pecorino fresco e dei tagliolini al ragù di coniglio accompagnato da timo e olive taggiasche. Il tagliere di formaggi si presenta molto aggressivo con tre pecorini: uno di fossa, uno di Pienza e uno sardo. Insieme a loro un formaggio del Valdarno fiorentino e del gorgonzola. Ottimi i pecorini con quello di fossa sugli scudi, deludente solo il formaggio valdarnese, ma nell’ insieme un buon piatto ben accompagnato dalle mostarde.

sale 1 small

Gradevoli anche le acciughe e le aringhe che nella loro semplicità ben si sposato con il burro salato e il pane tostato al punto giusto.

sale 4 small

Passando ai primi la casarecce con la n’duja è un piatto per i palati forti, ma che soddisfa pienamente chi ama il piccante. Il pecorino non smorza la n’duja, ma anzi la accompagna. Buoni anche i tagliolini al coniglio che ricorda molto la ricetta alla ligure, nota meno lieta il timo non esce per niente e sembra un peccato.

 

 

Giudizio Finale

Niente dolce e un paio di birre chiare spagnole prodotte con acqua di mare El Boqueron ad accompagnare una serata dove abbiamo speso 28 euro a testa. Salefino Vino e Cucina è un buon ristorante, il servizio è fatto da ragazzi giovani e capaci e la cucina indubbiamente interessante e dove Forchette Amare tornerà sicuramente con piacere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...