Arezzo|| Mercato Internazionale

Per un’intero week end Arezzo è diventata la capitale mondiale della gastronomia con centinaia di banchi che hanno inondato il centro storico cittadino. Il Mercato Internazionale è ormai un appuntamento fisso che si rinnova ogni anno, portando cibi e bevande dai quattro angoli del globo in terra aretina. Questa volta anche Forchette Amare ha voluto immergersi in questo melting pot gastronomico assaggiando qualche cucina inconsueta.

La Location

La location di questo mercato è il centro città con strade e parcheggi occupati da ogni tipo di stand. La giornata è assolata e gradevole e nonostante la grande folla presente l’allocazione dei banchi permette di gironzolare con una certa agilità a Forchette Amare che spazia in lungo e largo. La fermata per il pranzo alla fine cade sulla cucina israeliana.

Il Menu

La scelta cade su due piatti già composti e che sembrano poter dare un’idea abbastanza precisa della cucina ebraica. Il piatto Shawarma prevede agnello o vitello alla brace, insalate varie, verdure alla piastra , tahina ( salsa di sesamo), hummus ( crema di ceci) tabbouleh e babagannouj, pane pita e riso mediorientale. Il piatto Sabih è uguale tranne che al posto della carne ci sono delle polpette di melanzane. Per dessert abbiamo abbandonato il medio-oriente e siamo passati in sicilia e nei paesi bassi. Scelto il vitello nel piatto Shawarma e dopo una lunga coda iniziamo la nostra avventura mediorientale. La carne è gustosa e grassa come ci si aspetta e la salsa di sesamo ne esalta il sapore. Molto buono l’hummus di ceci e il pane pita. Bocciato il tabbouleh con la menta assente e la cipolla che copre tutto. Insalata e babagannouj senza infamia e senza lode. Molto buone invece le polpettine di melanzane del piatto Sabih. tutto annaffiato con birra israeliana, leggera e gradevole.

Per i dolci come detto abbiamo abbandonato la terra di Sion e abbiamo assaggiato un cannolo siciliano e quelle che vengono chiamate crepes olandesi. Il cannolo con il pistacchio a far da corollario è molto buono con la ricotta fresca e profumata. Le cosiddette crepes olandesi sono pancakes in realtà ricoperti di nutella che nonostante il successo che ottengono non hanno colpito Forchette Amare.

Giudizio Finale

Il Mercato Internazionale è una buona occasione per assaggiare piatti diversi dal consueto che però non possono mai sostituirsi alla vera cucina dei paesi che vorrebbero rappresentare. Esperienza simpatica, ma decisamente cara!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...