Arezzo|| La Formaggeria

Dopo le feste passate fra i dolci natalizi e le immancabili bollicine Forchette Amare oggi vi riporta al ristorante e lo fa con un locale situato nel cuore di Arezzo. La Formaggeria di via De Redi è ormai da molti anni un luogo di ritrovo della movida aretina e oggi vogliamo raccontarvi la nostra esperienza nel mondo dei formaggi italiani e francesi. Come detto La Formaggeria è ben situata in una zona di grande passaggio con molti locali accanto che fanno un’agguerrita concorrenza.

La Location

L’ingresso del locale è abbastanza angusto e si sviluppa per lungo con una messe di tavoli piazzati un pò ovunque che fanno diventare il prendere posto un’operazione da acrobati. Il locale è caldo e accogliente con tante bottiglie a vista e una bella vetrina dove spiccano molti formaggi interessanti. Forchette Amare viene fatto accomodare in un tavolo un pò stretto e con il passaggio di astanti e camerieri. Il servizio è rapido e dopo poco un giovane cameriere è già pronto a raccogliere le nostre ordinazioni.

Il Menu

Il menu ovviamente ha una grande parte dedicata ai formaggi, sennò che formaggeria sarebbe? Ma ci sono molto proposte interessanti che spaziano dal locale come la trippa fino al fois gras. Dopo una rapida occhiata decidiamo di ordinare un piatto di crostini neri tipici toscani, il famoso fois gras su pane croccante, la grande selezione di formaggi e un piatto di cruditè di mare che il cameriere ci ha proposto e subito convinto. Il sugo dei crostini arriva caldo ed è ben eseguito seguendo la tradizione locale. Un avvio positivo senza dubbio!

form 2 small

Ancora meglio il fois gras che dimostra la qualità dei prodotti che offre questo ristorante. il patè di fegato d’oca infatti si trova un pò ovunque ormai, ma il prodotto dozzinale è sempre dietro l’angolo.

form 3 small

Interessante la grande selezione di formaggi misti italiani e francesi. il mix è anche fra formaggi di mucca, pecora e capra con una scansione precisa da seguire nella degustazione. Buona, anche se qualche stagionato francese spinge un pò troppo.

form 4 small

Il piatto di cruditè di mare è composta da ostriche fin du clair, gamberi, scampi e una tartare di ricciola. Le ostrische sono quello che convince meno, buoni gamberi e scampi, ottima la ricciola che fa esplodere il mare in bocca.

form 9

Giudizio Finale

Niente dolce per la nostra cena a La Formaggeria che ci presenta un conto da 36 euro a persona con due bottiglie di vino Ribolla Gialla. La Formaggeria è un buon ristorante con alcuni prodotti eccellenti e prezzi onesti. Peccato che non abbiamo mangiato cose cucinate, ma questa è solo la scusa per tornare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...