Siena|| Il Salotto

Ancora una volta nella città del Palio e ancora una nuova avventura per Forchette Amare che questa volta accetta la sfida con ancor più voglia di assaporare tutto quello che gli verrà servito. Questa sera abbiamo deciso di portarvi in via Camollia, una delle più belle di Siena, in un locale che nonostante i tanti passaggi nel cuore cittadino era fino ad oggi sfuggito alla nostra attenzione: Il Salotto.

La Location

Il ristorante che è finito stasera sotto la nostra lente di ingrandimento si presenta piccolo e accogliente dando l’idea di un vero salottino, ma in realtà nasconde quasi labirinticamente sale e salette fino alle viscere del palazzo. Nel suo gironzolare per Il Salotto Forchette Amare  ha scoperto anche una grande cantina con centinaia di bottiglie che hanno sicuramente ben disposto il suo animo all’ennesima prova del palato. Fatti accomodare in un tavolino intimo, ma funzionale siamo pronti a partire per la nostra nuova e sempre appassionante avventura culinaria.

Il Menu

Il menu di questo ristorante parte da una base profondamente toscana con quegli ingredienti che ne fanno la storia e la tradizione. Fra gli antipasti Forchette Amare sceglie una terrina di fegatini di pollo, scaglie di mandorle e lamponi e un crostone di polenta con bocconcini di salsiccia e creme di pecorino di Pienza. Anche fra i primi piatti la tradizione dei pici spicca con una molteplice scelta, ma per sfidare la cucina su un terreno meno noto Forchette Amare ha deciso per una lasagnetta di verdure di stagione e crema di pecorino di Pienza. Veloce carrellata anche sui secondi dove la curiosità spinge a scegliere un filetto di maialino in crosta di aromi su coulis di mele caramellate. Il servizio è rapido e dopo poco ecco arrivare i nostri antipasti. La terrina di fegatini si presenta come un tortino e l’abbinamento con il lampone è da brividi! In realtà la dolcezza del fegatino si sposa alla perfezione con l’acidità del lampone e le mandorle sopra il tortino danno la croccantezza necessaria a stimolare i nostri sensi. Tutto giusto come abbinamento, ma da rivedere le dosi. Un lampone in più servirebbe e le mandorle vanno aumentate e forse inserite anche all’interno del tortino.

salo 2 small

Buono il crostone di polenta con il pecorino di Pienza che spinge molto, ma che l’amido della polenta riesce a spegnere alla perfezione, donando molto equilibrio ad un piatto che poteva facilmente scivolare nella banalità.

salo 1 small

La lasagnetta è probabilmente il piatto meno convincente della serata a Il Salotto perchè, al contrario della polenta, qui il pecorino tende a sovrastare un pò tutto con le verdure che ne escono un pò mortificate.

salo 5 small

Delizioso il filetto di maialino a cui la coulis di mele caramellate dà un tocca decisivo per esaltarne il sapore. Promossa anche la cottura, spesso un punto dolente!

salo 3 small

Per dolce abbiamo scelto un semifreddo ai cantuccini accompagnato da una riduzione di vinsanto che rivisita la tradizione toscana con freschezza e conclude “dolcemente” la nostra cena.

salo 4 small

Giudizio Finale

Serata accompagnata da un buon rosso di Montepulciano che incornicia una cena sicuramente gradevole con un conto molto ragionevole. Il Salotto è un ristornate giovane come il suo staff e che merita una visita. Qualche incertezza qua e là nei piatti nei quali c’è molta ricerca e qualità spingono Forchette Amare a tornare per apprezzare la sua crescita che ha tutta l’aria di essere rapida!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...