Geografia Gastronomica|| La cucina svedese

Forchette Amare ogni settimana si diverte a puntare il dito su una grande mappa delle terre emerse, portandovi a spasso per il globo. Nelle nostre avventure di Geografia Gastronomica abbiamo già visitato tutti i continenti anche più di una volta e oggi torniamo in Europa. Dopo cucine calde come quella greca e quella portoghese, oggi ci allontaniamo un pò, e andiamo in Svezia per assaggiare i piatti locali che sono rappresentativi anche dei paesi limitrofi come la Norvegia e la Finlandia. La cucina svedese non è fra le più conosciute del mondo, ma vanta alcuni piatti notevoli e una discreta varietà di ingredienti. Ovviamente il salmone e l’aringa hanno il loro peso nella penisola scandinava, ma non ci limiteremo a questo. Oggi Forchette Amare vi consiglia non solo di inforcare forchetta e coltello, ma anche di coprirvi bene perchè si parte per un viaggio nell’estremo nord dell’Europa!

La Svezia

Il Regno di Svezia è un grande paese che si protende dall’estremo nord fino al continente europeo e che vanta una lunga storia che si intreccia coi paesi vicini. Il paese si divide in tre zone: il Norrland ( Terra del Nord) dominato dalla tundra e poco abitato anche se occupa 2/3 della superficie nazionale, lo Svealand ( Terra degli Svedesi) la grande pianura centrale costellata di laghi e corsi d’acqua e infine il Gotaland ( Terra dei Goti) il sud fino alla costa. La Svezia vanta una solida economia che permette uno dei tenori di vita più alto del mondo per i suoi circa dieci milioni di abitanti. Anche il turismo ha un suo spazio, soprattutto culturale per i tanti avvenimenti che animano Stoccolma e le principali città svedesi, ma anche per le antiche vestigia dei vichinghi. La cucina svedese non ha una divisione classica come quella italiana e spesso si basa sulla filosofia del piatto unico. Abbiamo scelto alcune zuppe e piatti di carne e pesce, senza dimenticare il fiore all’occhiello di questa cucina: la pasticceria!

Arter Med Flask

Come detto partiamo con una zuppa che con il clima nordico non disdice mai! La Arter Med Flask è una zuppa di maiale con piselli che prevede una cottura lenta di tutti i suoi ingredienti e che si serve come detto caldissima. E’ lo starter più noto nelle case di Stoccolma o Goteborg e viene familiarmente chiamata la zuppa del giovedì.

arten small

Tisdagssoppe

La seconda zuppa che abbiamo deciso di inserire è abbastanza diversa dalla prima, anche se la “famiglia” è sempre la stessa. La Tisdagssoppe ossia  “la zuppa del martedì”, è composta da orzo, patate e latte e fa della dolcezza la sua caratteristica principale e sicuramente più interessante.

soppe small

Gravlax

Lasciamo le zuppe e passiamo ai piatti principali e non potevamo non iniziare con il salmone. Il Gravlax è un piatto di salmone marinato in zucchero e sale, servito con contorno di patate bollite ed è un modo un pò meno convenzionale di assaggiare il salmone che è davvero un piatto basilare della cucina svedese.

gavlax small

Surstromming

Ecco la nostra mitica aringa che gli svedesi mangiano davvero in moltissime maniere. Noi oggi abbiamo scelto di farvi conoscere l’aringa semplicemente fermentata che sia chiama Surstromming e che non è altro che la base di moltissime pietanze.

aringa small

Falukorv

Lasciamo anche il pesce e passiamo alla carne che anche se è meno frequente, ha comunque un peso specifico importante nella cucina della Svezia. Renna, alce e cervo ve li lasciamo solo immaginare perchè si mangiano solo nelle occasioni speciali, mentre il Falukorv è una semplice salsiccia di maiale fritta o bollita che viene servita accompgnata dalla famosa salsa graddsas.

falukorv small

Pytt i panna

Un nome davvero strano per chiamare questo pasticcio di carne. Il Pytt i panna è un piatto a base di maiale o vitello con un sostanzioso contorno di patate, cipolle e un uovo fritto disteso sopra.

pyttipanna small

Kottbullar

Ecco qualcosa che quasi tutti conosciamo e apprezziamo: le famose polpette svedesi! I Kottbullar, questo il nome originale, sono il piatto nazionale reso celebre dall’Ikea. Sono polpette di manzo accompagnate dalle patate lesse e dalla salsa brunsas e sono indubbiamente molto gustose.

kottbullar small

Kanelbulle

Dulcis in fundo siamo arrivati alla pasticceria svedese! I Kanelbulle sono ormai in tutti i grandi alberghi del mondo come un caposaldo della colazione continentale. Sono dei dolci dalla forma arrotolata e dal sapore di cannella, ma ne esistono alcune varianti più o meno conosciute.

_kanelbullar small

Pepparkakor

Chi non conosce i biscottini natalizi di pan di zenzero? Ebbene vengono proprio dalla Svezia che li ha esportati in tutto il mondo. Vengono preparati a Natale e il loro inconfondibile aroma di cannella da’ alle case svedesi un’atmosfera unica.

pepperkor small

Spettkaka

Finiamo la nostra carrellata con qualcosa davvero di unico. La Spettkaka è una gigantesca torta di mele che viene fatta cuocere su un spiedo tipo kebab e che nasce nel sud del paese nelle fiere locali dove per secoli è stata la gioia di tutti i bambini.

Skånsk spettkaka från Spettkaksbagaren i Ö. Wemmerlöv, tfn 0414-23387

Giudizio Finale

Anche se un pò infreddoliti dal clima la dolcezza finale della cucina svedese speriamo che vi abbia incuriosito a provarla. Alcune cose sono già arrivate da noi, ma resta ancora molto da scoprire. Come al solito vi lascio un paio di indirizzi per continuare la vostra avventura culinaria a Milano http://bjork.it/ e a Roma https://www.facebook.com/Bl%C3%A5-Kongo-150116778356975/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...