Siena || Antica Osteria da Divo

Non si finisce mai di assaggiare la cucina dei ristoranti di Siena che vanta una grande concentrazione di locali in un centro storico in fin dei conti piuttosto piccolo. Così oggi Forchette Amare analizzerà i piatti de l’Antica Osteria da Divo, un ristorante che senesi e anche turisti apprezzano ormai da molti anni. Un pranzo domenicale con tanta gente quello che si presenta a l’Antica Osteria da Divo, ma Forchette Amare viene fatto subito accomodare da un personale molto solerte.

La Location

Il locale è diviso in sale, tutte molto belle, con la cucina a vista appena si entra e che è sempre un biglietto da visita molto gradito. Si scendono le scale e ci si ritrova in una serie di caverne di tufo dall’odore forte, ma dal fascino ancor più travolgente. Il nostro tavolo e’ in una nicchia deliziosa che regala intimità anche con la sala piena in ogni ordine di posti.

Il Menu

Il menu de l’Antica Osteria da Divo offe una scelta piuttosto ampia spaziando dalla carne al pesce, ma Forchette Amare ha deciso di restare a terra! Dalla lista degli antipasti scegliamo un soufflé di pecorino fresco delle Crete Senese con una riduzione di Chianti classico, pere caramellate e nocciole tostate, e poi dei mini tortini di pasta fillo, ripieni di ragù d’anatra, salsa al parmigiano e misticanza di campo. Fra i primi la scelta ha sposato più la tradizione scegliendo le pappardelle all’uovo al ragù di cinghiale con olive taggiasche e mandorle e un’immancabile riboliita Toscana. Il servizio è piuttosto farraginoso, ma dopo un po’ di tempi ecco arrivare gli antipasti! Il soufflé di pecorino arriva solo tiepido e questa non è una sorpresa piacevole. Il sapore e’ però appagante e le pere caramellate si sposano alla perfezione. Da rivedere il ruolo delle nocciole, complicate da mangiare e slegate dal piatto.

divo 1 small

I mini tortini sono interessanti grazie alla croccantezza della pasta fillo che è stata ben cucinata. Buono il ragù di anatra accompagnato dalla salsa di parmigiano e la misticanza. Unica nota leggermente dolente la porzione scarsa…un mini tortino in più non guasterebbe!

divo 3 small

Le pappardelle al cinghiale sono di ottima qualità, ma le olive spingono molto. Resta il dubbio se siamo le olive a mortificare il cinghiale oppure se la selvaggina è stata ingentilita troppo togliendole mordente.

divo 4 small

La ribollita è un super classico in Toscana e viene promossa, ma senza lode perché manca quella sapidità che avrebbe fatto decollare il piatto.

divo 2 small

Niente dolce per questo pranzo “frugale” all’Antica Osteria da Divo.

Giudizio Finale

Conto di 32€ a testa senza dolce e senza vino che forse e’ leggermente caro. L’Antica Osteria da Divo vanta una nomea di ottimo ristorante e non si può certo dire che non sia meritata. Alcuni piatti fanno onore alla splendida location, altri meno, ma il conto resta comunque un po’ salato. Forchette Amare se ne va con appena un pò di “amaro” in bocca…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...