Siena || La Taverna di San Giuseppe

Dopo aver navigato per il cuore di Siena passando da Banchi di sopra e Banchi di sotto e con una rapida traversata di Piazza del Campo Forchette Amare si è diretto a la Taverna San Giuseppe, uno dei locali più noti della città del Palio. Ormai la nostra esperienza dei ristoranti di Siena è piuttosto ampia e variegata, ma onestamente c’è ancora molto da “lavorare”.  Il ristorante Taverna San Giuseppe si trova alla fine di una salita piuttosto impegnativa, ma che regala la vista della Torre del Mangia e non manca di sottolineare la sua toscanità.

 

La Location

Subito all’ingresso di questo bellissimo locale c’è la riproduzione dell’affresco dedicato a San Giuseppe ed è per questa opera che il locale ha questo nome. La Taverna San Giuseppe si sviluppa in lunghezza e profondità con una splendida volta a botte e una zona dedicata ai vini che merita una visita. Forchette Amare viene fatto accomodare a metà sala e qui inizia la sua nuova avventura gastronomica.

 

Il Menu

Il menu di questo ristorante e’ molto classico e presenta quasi tutti i piatti della tradizione toscana, ma ci sono anche alcune innovazioni. Fra gli antipasti scegliamo un uovo di quaglia nel padellino su polenta con salsiccia e tartufo e dei cosiddetti crostini alla fiamma, crostini di polenta ai funghi porcini e alla milza. Fra i primi la scelta cade invece sugli gnocchetti di ricotta alla fonduta di pecorino di Pienza e tartufo fresco, mentre scorrendo i secondi non resistiamo al peposo all’ Imprunetina con patate al cartoccio con lardo e rigatino. Il servizio è piuttosto rapido e dopo poco ecco arrivare i nostri piatti. La polenta dei crostini alla fiamma e’ cotta alla perfezione e la milza ha un sapore forte e deciso, come vuole la tradizione.

giuseppe 8 small

Meno memorabile l’uovo di quaglia, un po’ indietro di sale e a cui servirebbe un po’ di croccantezza per completare un piatto dai buoni ingredienti, ma che tendono a restare un pò slegati fra loro.

giuseppe 7 small

Ottimo gli gnocchetti con una delicatissima fonduta di pecorino e una pioggia di tartufo locale, che si sciolgono in bocca lasciando un sapore davvero indimenticabile. Direi che risultano essere il piatto migliore della nostra serata a la Taverna San Giuseppe.

giuseppe 9 small

Buono il peposo all’Imprunetina, carne chianina cotta, o meglio stracotta, nel Chianti e accompagnato da un Jack Potato. La consistenza e’ perfetta dando quel minimo di resistenza in bocca che è quello che ci si aspetta.

giuseppe 10 small

Per finire la cena abbiamo scelto una cheesecake al gianduia con crumble di riso soffiato al cioccolato fondente e riduzione ai lamponi e una coppa di Tiramisù con croccante alle nocciole. Buono il tiramisù eseguito secondo tradizione e ben rifinito con il croccante alle nocciole, ancora meglio la cheesecake che è una vera delizia con il crumble scoppiettante sul palato.

 

Giudizio Finale

Cena annaffiata con una bottiglia di Nobile di Montepulciano per un conto di 45€ a persona. La Taverna San Giuseppe e’ una metà sicura per chi cerca una cena di qualità a Siena e offre un buon rapporto qualità/ prezzo. Forchette Amare apprezza e tornerà a controllare che la qualità non cali!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...