Firenze|| Mercato Centrale

Forchette Amare in visita a Firenze ha deciso di raccontarvi la sua esperienza al Mercato Centrale, dove da qualche anno è stato creato un punto di incontro gastronomico molto interessante. Il Mercato Centrale è il frutto dell’epoca del cosiddetto “Risanamento” di Firenze, quando come temporanea capitale del Regno di Italia ci furono importanti lavori di riqualificazione. La struttura è articolata su più piani e al piano terra resta un vero e proprio mercato, mentre salendo al primo piano ci si ritrova davanti a moltissimi punti ristoro, dove non mancano le eccellenza toscane.

 

La Location

La struttura del Mercato Centrale è molto grande e modernamente costruita con un soffitto che lascia intravedere, attraverso le vetrate, enormi lampadari. Pieno di gente, è possibile mangiare quasi tutto, ma bisogna scegliere con attenzione. Salumi, formaggi e moltissima carne la fanno da padrone, ma esistono anche banchi per il pesce, la pizza e addirittura etnici. I tavoli sono sparpagliati qua e là e dopo essersi accomodati si inizia il vero e proprio tour a caccia delle prelibatezze su cui concentrare la propria attenzione.

 

Il Menu

Il Menu non esiste ovviamente da come vi abbiamo già detto, ma oggi vi racconteremo quello che abbiamo preso. La ricerca fa parte del gioco ed è anche piacevole parlare con i venditori, che decantano la qualità di ciò che viene esposto.

 

 

Così decidiamo di iniziare da un grande assortimento di salumi, naturalmente tutti locali: prosciutto del Casentino, finocchiona, rigatino, un crostino al lardo di Colonnata e un pò di pecorino. Dopo questa partenza di slancio Forchette Amare punta ancora sul locale e decide di assaggiare l’arrosto girato fatto da pane, pollo e maiale e ovviamente accompagnato da patate. Non poteva certo mancare un assaggio di chianina per coronare degnamente la serata. I salumi sono discretamente buoni, soprattutto la finocchiona. Tagliato troppo sottile il prosciutto che tende così a seccarsi, mentre il rigatino ha mantenuto la sua umidità. Buono il crostino al lardo di Colonnata.

mercato 4 small

Definire l’arrosto girato una delusione sarebbe ingiusto, ma come si dice sempre “a casa mia lo fanno molto meglio”! Il maiale non è morbido come dovrebbe e il pane è un pò secco, ma soprattutto manca di condimento. Deludenti le patate che sono quasi crude.

mercato 5 small

Meglio la chianina, evergreen intramontabile, morbida e scioglievole; le patate di accompagnamento questa volta sono cotte a puntino.

mercato 3 small

Giudizio Finale

Cena accompagnata da vino e birra per una spesa che oscilla sui 30 euro a persona. Prezzo non proprio popolare, ma le cose mangiate sono di discreta qualità. Il Mercato Centrale di Firenze offre una serata un pò diversa dal consueto che merita di essere provata almeno una volta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...