Rimini|| Ristorante dallo Zio

In trasferta in Romagna per un week end di mare, Forchette Amare ha deciso di testare la cucina del Ristorante dallo Zio, un grazioso locale situato nel centro di Rimini e che è capostipite di un piccolo impero culinario che è partito proprio da qui. Coperto da una serie di luci vagamente natalizie, il Ristorante dallo Zio è una bella costruzione che si inserisce alla perfezione nel panorama architettonico riminese.

zio 4 small

La Location

All’ingresso del locale c’è un lungo corridoio dal fondo del quale occhieggia una grande cucina e Forchette Amare ama le cucine a vista! La sala non è molto ampia e al centro c’è un imponente bancone che da un tocco all’ambiente. Veniamo subito fatti accomodare su un tavolino semplicemente apparecchiato che da sulla vetrata esterna, e così inizia la nostra avventura in terra di Romagna. Da sottolineare l’offerta di pane: allo yogurt, al nero di seppia fino ai grissini al timo!

 

Il Menu

Il menu del Ristorante dallo Zio affonda le sue radici nella tradizione locale e ovviamente il pesce la fa da padrone. Nonostante una serie di antipasti stuzzicanti, Forchette Amare ha deciso di cominciare direttamente dai primi piatti. E così la nostra scelta cade sui Passatelli al nero di seppia al profumo di mare e spinaci freschi e gli Strozzapreti all’amatriciana di mare con fave, due primi tradizionali e per questo ancora più difficili da fare. Per il secondo ci facciamo consigliare e alla fine optiamo per un Rombo al forno accompagnato da patate e carciofi. Il servizio è fatto da personale giovane e piuttosto solerte e dopo poco tempo ecco arrivare i nostri primi. Gli strozzapreti all’amatriciana di mare sono una porzione abbondante e con un accompagnamento gustoso. La cottura è perfetta, forse le fave restano un pò avulse dal piatto e magari un fondo le avrebbe legate di più.

zio 8 small

Ottimi i passatelli, che in Romagna si fanno praticamente asciutti. Il nero di seppia è gradevolissimo al palato e gli spinaci completano il piatto alla perfezione, legandosi con i gamberetti. Probabilmente questo è il miglior piatto della nostra serata dallo “Zio”.

zio 7 small

Il rombo è un altro classico della cucina locale e si sente che si tratta di pesce freschissimo. Un minuto in meno di cottura avrebbe però dato quella consistenza che rasenta la perfezione, ma Forchette Amare ha comunque apprezzato.

zio 9 small

Per terminare la nostra cena un Romagna Cheese Cake con fichi caramellati: altro piatto tradizionale con il mitico squacquerone e i fichi locali, che pulisce la bocca lasciando freschezza e gusto.

zio 6 small

Giudizio Finale

Cena ottimamente annaffiata con una bottiglia di Franciacorta per un conto importante di oltre 70 euro a testa. Il Ristorante dello Zio garantisce ottimi prodotti locali e non, eseguiti da mani esperte ed è sicuramente un locale consigliabile. Forchette Amare se ne va soddisfatto e tornerà volentieri ad analizzare tutto il menu dello “Zio”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...