Asciano || Relais Castello di Leonina

Situate a pochi chilometri di Siena le crete senesi sono un magnifico paesaggio noto in tutto il mondo e che attira migliaia di turisti. Nel cuore di questo territorio e nel comune di Asciano Forchette Amare si è concesso un po’ di relax nel Relais Castello di Leonina. Si arriva in questa struttura con una lunga strada sterrata che si inerpica su una collina e l’impatto non è esattamente quello che ci si aspetta. Il Relais Castello di Leonina non è un vero e proprio castello, mancano torri e mura di difesa, ma resta una struttura molto bella. Si tratta, infatti dopo le trasformazioni quattrocentesche di una fattoria fortificata.

 

La Location

Superato un ingresso imponente, ma discreto, si arriva in un grande spazio contornate da mura. Uscendo si nota una costruzione più piccola che scopriremo essere la cucina, mentre si pranza in una grande struttura con un panorama mozzafiato. Peccato le chiusure in plastica, che rovinano un po’ l’ambientazione.

 

Il Menu

Il menu del Ristorante Castello di Leonina ha forti radici territoriali, ma lo chef non disdegna provare ad innovare un po’. La nostra scelta cade su un tortino di pecorino delle Crete senesi con crema alle pere e chips di rigatino e una terrina di fegatini con salsa ai lamponi, nocciole e pan brioche. Fra i primi, invece la nostra scelta cade su raviolacci maremmani ai pomodorini di collina e dei tortelli ripieni di pappa al pomodoro con un pesto al dragoncello, burrata e pomodorini canditi. Il sevizio e’ piuttosto rapido e dopo poco ecco arrivare i nostri antipasti. Il tortino e’ molto saporito e si sente benissimo il pecorino delle crete senesi. La crema di pere da’ freschezza e le chips invece danno  croccantezza per un risultato molto equilibrato. Buona anche la terrina con il fegato sgrassato dai lamponi. Entrambi anche ben impiatttati.

 

I raviolacci maremmani sono molto semplici e le cose semplici sono facili da sbagliare. Non è però il caso del Ristorante Castello di Leonina, buoni e con un grande equilibrio fra ripieno e condimento.

leonina 7

Ancora meglio i tortelli: il ripieno di pappa al pomodoro e’ una vera esplosione di sapore in bocca, perfetto anche l’accompagnamento del pomodoro candito e burrata. Nota per l’ottimo pesto di dragoncello.

leonina 8

Arrivati ai dolci Forchette Amare si concede un tiramisù fatto con un montato di mascarpone, savoiardo originale e cialda di caffè, e come se non bastasse una “cosiddetta” pinacolada: vale a dire un semifreddo di cocco con purea di ananas e gel al rhum. Il tiramisù e’ delicato e molto gustoso, ma Forchette Amare deve arrendersi senza terminarlo. Più ordinario il semifreddo con il gel al rhum che non spicca.

 

Giudizio Finale

Pranzo annaffiato da un Cabernet Sauvignon per un conto di 48 euro a testa. Esperienza molto positiva per Forchette Amare al Relais Castello di Leonina che offre una buona cucina con ottimi prodotti e soprattutto con un panorama mozzafiato. Consigliamo un piccolo sforzo per ottenere una Stella Michelin, che vista la nostra esperienza, possiamo dire che volendo e’dietro l’angolo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...