Siena || Sushi Bar

La cucina etnica è stata poco affrontata da Forchette Amare nelle sue molte avventure gastronomiche. Certo, il sushi è ormai entrato nella nostra cultura al punto che definirlo etnico appare quasi una forzatura, ma resta comunque una deviazione  dal consueto. Oggi infatti Forchette Amare vi racconta la sua esperienza al Sushi Bar di Siena. Non tragga in inganno il nome, questo locale è un vero e proprio ristorante giapponese.

La Location

Quello che nel proprio sito si definisce come “il primo e unico ristorante giapponese di Siena” si trova alle porte del centro storico della cittadina toscana, in una bella location, a cui si accede con una scalinata. L’ambiente è piccolo e intimo con la preparazione del sushi in bella vista, un biglietto da visita non indifferente. Arredato con austera eleganza, ci accomodiamo in un piccolo tavolo e parte la nostra avventura nel Sol Levante.

Il Menu

Il menu del Sushi Bar offre una bella e ampia panoramica di cucina nipponica, con tutto quello che ci si potrebbe aspettare, anche se Forchette Amare avrebbe preferito che il menu fosse scritto a caratteri un pò più grandi… La nostra scelta cade su due tipologie di Onigiri, una con una tartare di gamberi e cipolla speziata, l’altro con una tartare di tonno. Poi scegliamo due Uramaki, il primo, denominato Suy Roll, presenta gamberi, branzino, avocado, cipollotto e salsa Teryaki; il secondo invece è un Uramaki Hamagranchio ovviamente con granchio, formaggio Philadelphia e pesce all’esterno. Il servizio è piuttosto rapido e dopo poco siamo davanti ai nostri Onigiri. Si tratta di un piatto reso famoso dai cartoni animati giapponesi, nei quali i protagonisti ne mangiano in continuazione. L’Onigiri del Sushi Bar è sicuramente ben eseguito, ma Forchette Amare consiglia di aumentare la superficie coperta dall’alga Nori per facilitare il consumo, che per l’Onigiri andrebbe fatto con le mani. Il sapore è ottimo e l’esecuzione impeccabile.

Le due tipologie di Uramaki sono anche  belle da vedere. Il Suy Roll è molto gustoso con la salsa Teryaki che incornicia alla perfezione il piatto. Ancora meglio l’Uramaki Hamagranchio, davvero squisito con il granchio e il formaggio che donano dolcezza ed equilibrio a quello che merita la palma del piatto migliore della nostra serata al Sushi Bar.

Giudizio Finale

Cena annaffiata da due calici di bianco per un conto di 25 euro a testa. il Sushi Bar di Siena garantisce un’ottima qualità dei prodotti e una corretta e rispettosa esecuzione del cibo giapponese. Forchette Amare promuove la sua serata e se ne va soddisfatto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...