Monte San Savino || Le Delizie di Aldo

Come Forchette Amare vi ha più volte raccontato il paese di Monte San Savino, incastonato nella Valdichiana aretina, è un autentico scrigno di esperienze gastronomiche. E così dopo L’Oste Matto, La Terrasse e L’Altruista, oggi Forchette Amare vi racconta la sua avventura a Le Delizie di Aldo. Nel cuore di questa ridente cittadina di trova questo ristorante che nasce dietro ad una lunga e felice storia di macelleria. Aldo Iacomoni il proprietario e un’autentica istituzione per quanto riguarda la porchetta una cosa su a cui che a Monte San Savino non si scherza. Così abbiamo deciso di fare visita a Le Delizie di Aldo, spinti dalla sua indubbia fama.

La Location

Il locale in estate si sviluppa sulla piazza difronte al museo cittadino e ci sono una decina di tavoli, ma lo scrigno dei tesori e all’interno con una collezione di prosciutti da far venire l’acquolina in bocca!

Il Menu

Il menu da Le Delizie di Aldo è molto semplice e propone un numero limitato di piatti, ma la scelta è interessante. Partiamo con un tris di crudi presentati in tre forme diverse, un tagliere di Aldo e un appetitoso peposo, piatto cardine della cucina toscana. Il sevizio è piuttosto rapido e si parte subito con la cena, dopo aver allietato la breve attesa con della schiacciata calda insieme ad una saporita salsa di pomodoro.

aldo 2

Il tagliere è composto da prosciutto crudo, capocollo, finocchiona, pecorino e verdure in pinzimonio. Ottima la finocchiona di Aldo Iacomoni, buono il prosciutto e discreto il capocollo. Buona anche l’idea delle verdure a sgrassare un piatto aggressivo.

aldo 1

La carne cruda in tre foggie è davvero deliziosa. Sugli scudi la tartare, naturalmente battuta al coltello, che si scioglie in bocca.

aldo 3

Il peposo risulta essere il piatto migliore di una buona cena, a testimonianza della qualità messa in tavola. Dal sapore e gusto molto forti, la carne è tenerissima ed è un piacere fare la scarpetta sul condimento di questo peposo accompagnato da fagioli e patate.

 

Per dolce abbiano scelto una crostata alla marmellata che convince Forchette Amare per il giusto equilibrio fra pastafrolla e marmellate e per il sapore delicato.

aldo 9

Giudizio Finale

Cena annaffiata da un buon. Chianti classico per un conto onesto di 28€ a testa. Le Delizie di Aldo e una bella esperienza culinaria che lascia la voglia di tornare per assaggiare altri piatti. Forchette Amare se ne va davvero molto soddisfatto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...