Arezzo || Il Convivio

Forchette Amare torna in pieno centro cittadino ad Arezzo per assaggiare la cucina di un ristorante relativamente nuovo: Il Convivio. Questo locale si trova in piazza Sant’Agostino, una delle piazze delle movida locale e anche in questo sabato risulta molto frequentata.

La Location

Il ristorante Il Convivio ha apparecchiato una porzione di piatta sistemando i tavoli sotto una serie di ombrelloni. I tavoli sono ben distanziati e l’apparecchiatura è gradevole. Veniamo subito fatti accomodare e qui inizia la nostra avventura gastronomica.

Il Menu

Il menu del ristorante Il Convivio è piuttosto interessante perchè offre molti elementi locali, ma rivisitati o presentati in modo differente. Dalla lista degli antipasti scegliamo un tortino caldo accompagnato da un a burrata, fra i primi dei tortelli con un ragù d’anatra e degli gnocchetti “primavera”. Dalla lista dei secondi peschiamo un maialino brasato e un filetto irlandese accompagnato da un tarese del Valdarno, pancetta Slow Food. Il servizio è un pò farraginoso, ma l’amousebouche dalla cucina rappresentato da una tigella con mortadella e aceto balsamico è gradevole.

Il tortino di pecorino è davvero delizioso e ben presentato. Tutti gli elementi inseriti si sposano bene e il risultato colpisce positivamente Forchette Amare.

Passando ai primi piatti gli gnocchetti sono allegrie colorati e nella loro semplicità si rivelano un piatto azzeccato. Buoni anche i tortelli con il ripieno di patate e accompagnati da un ragù leggero e saporito.

Fra i secondi il maialino è un piatto gustoso e ben riuscito, ma il filetto irlandese è la grande delusione della serata. Intanto la cottura non è quella richiesta e per questo motivo la carne risulta un pò stoppacciosa.

Cena addolcita da un buon soufflè accompagnata da gelato e una cheescake al cioccolato un pò troppo densa.

Giudizio Finale

Conto di 45 euro a testa con una bottiglia di vino da 20 euro. Il Convivio è un ristorante che offre proposte interessanti, alcune più riuscite di altre. Alti i prezzi dei secondi piatti che non vengono completamente ripagati nel piatto. Forchette Amare se ne va soddisfatto a metà.

Capolona|| La Rotonda

Forchette Amare torna nel paese di Capolona, ai piedi del Casentino, dopo la sua esperienza a Terramira. Questa vola la scelta cade su un locale molto tradizionale che fa della cucina casalinga la sua vera forza: La Rotonda.

La Location

Questo ristorante-pizzeria si trova in una zona commerciale di Capolona e si sviluppa fra una parte originale interna e una parte più nuova che permette di ampliare i posti disponibili. Forchette Amare si accomoda nella seconda sala e qui inizia la sua avventura a La Rotonda.

Il Menu

Il menu è molto rappresentativo del territorio e i piatti si rifanno alla tradizione toscana e locale. Forchette Amare sceglie di partire con un antipasto misto che rispecchi proprio la tradizione regionale e delle bruschette con i porcini. Fra i primi la scelta è quasi obbligata: tortelli di patate casentinesi accompagnati da funghi porcini. Poi una tagliata al rosmarino per concludere la nostra cena. Il servizio a La Rotonda è piuttosto solerte e dopo poco abbiamo già i nostri piatti davanti agli occhi. L’antipasto è variegato e presenta diverse tipologie di crostini, affettati e formaggi. Tutto gustoso, ma i salumi spiccano per i sapori decisi e forti. Ottime anche le bruschette che nella loro semplicità soddisfano i palati degli astanti.

Passando al primo piatto, piatto forte della serata, i tortelli di patate sono davvero ottimi. Sono tanti gli accompagnamenti proposti, ma Forchette Amare crede che i funghi siano quello che riesce ad esaltarne di più il ripieno.

Anche la tagliata è di buona qualità e con una porzione generosa. La cottura è perfetta e viene anche portato al tavolo una pietra ollare per mantenerla calda durante la cena: una piccola, ma gradita attenzione al cliente.

Giudizio Finale

Conto onesto da 30 euro a testa per una cena calorosa e soddisfacente. La Rotonda è un vessillo della semplicità messa in tavola, con prodotti genuini e sinceri. Forchette Amare se ne va soddisfatto!